3 Agosto 1992: Nave Destriero percorreva 3.106 miglia nautiche senza rifornimento sull’Oceano Atlantico, da New York al faro di Bishop Rock in Inghilterra in 58 ore, 34 minuti e 50 secondi, alla velocità media di 53 nodi con punte di oltre 60 nodi.

Un’impresa ad oggi imbattuta che è giusto tramandare e far conoscere alle nuove generazioni, che simboleggia la voglia di primeggiare della nostra Nazione di quei magici primi anni ’90.

Questa voglia di primato era rappresentata nel motto di questa nave ‘futuristica’ di 68 metri: “Excellere”.

Un onore fare la foto, conoscere e consegnare attestati al pilota Fiorio e a parte dell’equipaggio.

L’impegno deve essere quello di strappare il motoscafo all’oblio di un molo fluviale a Brema in Germania e riportarlo in Italia, in Liguria, ma soprattutto a Spezia dove, oltre al valore storico e culturale, potrebbe rappresentare una grande attrazione turistica.

Per realizzare questo obiettivo è necessario un lavoro sinergico sia a livello governativo sia a livello locale (Comune e Regione) per individuare un sito idoneo per ospitare questa eccellenza della nautica italiana degli anni’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.